Archivi tag: IN EVIDENZA

Copertura assicurativa a tutela del personale in servizio della Polizia di Stato – COVID 19

Per ricevere assistenza nella compilazione della richiesta per accedere alla copertura assicurativa stipulata dal Fondo Assistenza per il Personale della Polizia di Stato (convenzione UniSalute S.p.A del Gruppo Unipol) in caso di periodo di malattia per Covid-19, è possibile rivolgersi alla Segreteria Mosap di Napoli.

DIARIA GIORNALIERA:

DA ISOLAMENTO → € 25,00
PER OGNI GIORNO DI PERMANENZA PRESSO L’ABITAZIONE O ALTRA “SEDE PROTETTA”, PER UN MASSIMO DI 14 GIORNI;

DA RICOVERO → € 100,00
PER OGNI GIORNO DI RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA, PER UN MASSIMO DI 14 GIORNI;
INDENNIZZO UNA TANTUM POST RICOVERO DI € 3.000,00, NEL CASO DI RICORSO A TERAPIA INTENSIVA O SUB-INTENSIVA
TRASPORTO IN AUTOAMBULANZA PER DIMISSIONI DA ISTITUTO DI CURA CON RIMBORSO DEL TRASFERIMENTO FINO AD UN MASSIMO DI € 1.000,00.
AI DIPENDENTI CHE HANNO CONTRATTO IL VIRUS ANTERIORMENTE ALLA STIPULA DELLA POLIZZA ASSICURATIVA SARÀ GARANTITO IDENTICO SUPPORTO MEDIANTE L’ELARGIZIONE DI SOVVENZIONI STRAORDINARIE CON RISORSE DEL FONDO DI ASSISTENZA
Tabella estratta dalla Circolare Dipartimentale del 08.04.2020

PAGINA INIZIALE

CONCESSI ALLOGGI SINGOLI AL REPARTO MOBILE: EFFETTO BANDWAGON (EFFETTO CARROZZONE)

(immagine di repertorio – FONTE: foto di jacqueline macou da Pixabay)

Per dovere di informazione verso i colleghi e per onestà intellettuale, elemento imprescindibile su cui si fonda ogni azione e rivendicazione del Mosap, si notizia che, in merito alla questione alloggi del personale del Reparto Mobile di Napoli impiegato fuori sede e nel caso di specie in ordine alla vexata quaestio “stanze singole o stanze doppie”, già nella giornata del 5 novembre u.s. questa Segreteria si attivava per il tramite del suo Direttivo Nazionale presso i vertici del Dipartimento al fine sanare le criticità rilevate (così come riportato nel volantino sindacale diffuso tra i colleghi il giorno successivo, 06 novembre u.s.).

Il Mosap non sprecherà le sue energie per affannarsi nel salire sul “carro dei vincitori”, ma impiegherà tutte le sue forze per monitorare e conservare il risultato conseguito a tutela della salute dei colleghi.


PAGINA INIZIALE

IL MOSAP DI NAPOLI IN EVIDENZA SU FANPAGE: QUARTIERE VICARIA, ENNESIMA AGGRESSIONE ALLE FORZE DELL’ORDINE.


02 NOVEMBRE 2020 – DI SEGUITO LE DICHIARAZIONI DI LUIGI DI MICHELE (MOSAP) RIPORTATE SU FANPAGE.IT


“Ennesimo atto di inaudita violenza contro le forze dell’ordine – esprimiamo la massima vicinanza agli agenti rimasti feriti e chiediamo alle Istituzioni locali e centrali di intervenire con fermezza. La situazione non è più sostenibile, specie dove l’emergenza Covid-19 e la necessità di garantire il rispetto delle misure di contenimento si imbattono con problematiche di natura sociale e di ordine pubblico”. […] continua a leggere su Fanpage.it

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è rissa-corso-garibaldi-1604258543563-638x425-1.jpeg
FONTE FOTO: FANPAGE.IT

PAGINA INIZIALE

L’INTERVENTO DEL MOSAP SU FANPAGE.IT IN MERITO AGLI SCONTRI DI NAPOLI (santa lucia)


DI SEGUITO LE DICHIARAZIONI DEL MOSAP DEL 24 OTTOBRE RIPORTATE SU FANPAGE.IT


I sindacati di polizia: “Indignati, solidarietà agli agenti aggrediti”.

“Esprimiamo tutta la nostra indignazione verso chi si è reso responsabile di atti di inaudita e gratuita violenza contro le nostre forze dell’ordine e ribadiamo tutta la nostra vicinanza agli agenti impiegati in prima linea per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica”.

Lo ha dichiarato Luigi Di Michele, Segretario del MOSAP di Napoli in qualità di portavoce di tutta la Segreteria partenopea.

Anche Guido Esposito, Segretario Regionale del Mosap, ha ricordato “gli sforzi dei nostri poliziotti per far rispettare le misure di contenimento e tutti i sacrifici dei cittadini, che sono stati vanificati in poche ore dove è saltata ogni forma di distanziamento sociale, con effetti e danni che ancora non sono quantificabili”.

Solidarietà anche da Antonio Casciello, Segretario Regionale Aggiunto del Mosap e Referente per i Reparti Mobili, che ha spiegato: “Siamo passati negli ultimi anni da essere i rappresentanti dello Stato a “carne da macello”. Non vogliamo entrare nel merito della gestione dell’Ordine Pubblico, lasciamo agli esperti una valutazione analitica dei fatti e lasciamo che la magistratura faccia il suo corso, auspicando condanne esemplari per chi aggredisce i poliziotti e che in nome di principi costituzionali compie atti di violenza, calpestando la stessa Costituzione”.


PAGINA INIZIALE

SIMULAZIONI PROVA ORALE VICE ISPETTORI: TUTTI PROMOSSI ALLA PROVA UFFICIALE!

foto di repertorio

Ci riempie di orgoglio l’aver appreso che tutti i colleghi partenopei che hanno partecipato alle diverse simulazioni della prova orale per 263 Vice Ispettori, organizzate in videoconferenza dal Mosap, hanno superato in questi giorni brillantemente la “prova ufficiale”, conseguendo pure dei voti altissimi. Il giusto premio per la dedizione e l’impegno da loro profusi.

L’iniziativa del Mosap parte da molto lontano, da un’idea del Segretario Regionale Esposito, reduce da diverse esperienze concorsuali, il quale ha saputo intercettare la necessità dei colleghi di essere indirizzati in un approccio mirato alle diverse fasi di selezione. L’idea è stata appoggiata e fortemente sostenuta dal Segretario Generale di Napoli Di Michele, che, assieme a tutto il team del Mosap di Napoli, ha reso “possibile l’impossibile”.

Era il mese di febbraio quando si tenne la “Prima Giornata di avvicinamento alla Prova Orale 263 Vice Isp.” presso il Roseto Park Hotel. Un progetto, frutto di mesi di ricerca e di confronto con i colleghi, caratterizzatosi dal coinvolgimento di professionisti esperti di diritto (avv.ti MORENO e FUSCO) e in psicologia della comunicazione (dott.ssa MANCINI) e che ha saputo adattarsi con l’avvento della nuova modalità della prova orale in videoconferenza, e non più in presenza.

Durante le ultime simulazioni si è riusciti perfino a calibrare le esercitazioni tracciando profili personalizzati in base al percorso di studio di ogni collega. Come già detto, il risultato finale è stato ineguagliabile, oltre ogni aspettativa di un progetto che forse sembrava troppo ambizioso.

Un nuovo modo di fare sindacato, il modo “giusto” di aiutare i colleghi.

Ad maiora. Mosap facta no verba.


tutti gli articoli correlati:

IL MOSAP DI NAPOLI IN EVIDENZA SU FORZE ARMATE NEWS: GRANDE SUCCESSO PER LE SIMULAZIONI DELLA PROVA ORALE PER 263 VI
SIMULAZIONI PROVA ORALE PER 263 VI – SECONDA SESSIONE

SETTEMBRE 2020 – SIMULAZIONI PROVA ORALE 263 V.I.

1° GIORNATA DI AVVICINAMENTO ALLA PROVA ORALE 263 VI. GRANDE RISPOSTA DEI COLLEGHI

PAGINA INIZIALE

ANTONIO CASCIELLO PASSA AL MOSAP COME UN FULMINE A CIEL SERENO.

(in foto da sinistra verso destra: Luigi Di Michele, Antonio Casciello, Guido Esposito)


Dopo un periodo di militanza in un importante sindacato rappresentativo, Antonio Casciello sposa il progetto del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia e diventa il nuovo Segretario Generale Regionale Aggiunto.

Ad annunciarlo con grande orgoglio è direttamente il fondatore del Mosap di Napoli, il Segretario Luigi Di Michele: «Casciello andrà ad affiancare il dott. Guido Esposito alla guida della Segreteria Regionale, il Carisma e la Personalità di Casciello sono un concentrato di energia allo stato puro per il processo di formazione e di crescita del Mosap – continua Di Michele – il neo DSR Casciello, oltre a vantare una prestigiosa carriera sindacale, avendo rivestito in passato pure incarichi a livello nazionale, possiede un’esperienza ultraventennale presso i Reparti Mobili, perciò assumerà anche gli incarichi di Referente per i Reparti Speciali e di Coordinatore regionale per le Specialità ».

Un caloroso benvenuto da tutta la squadra del Mosap.