Situazione Concorsi

Abbiamo appreso dai vertici della Federazione Coisp-Mosap che è in dirittura d’arrivo la pubblicazione del  Decreto di ampliamento e nomina dei vincitori per il Concorso interno, per titoli ed esame, per la copertura di 501 posti per vice ispettore del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato, indetto con decreto 2 novembre 2017.

Per le altre procedure concorsuali in atto , ulteriori aggiornamenti a breve..

 

 

Richiesta di Avvio al corso di formazione in modalità telematica per tutte procedure concorsuali in atto.

DI SEGUITO RIPORTIAMO INTEGRALMENTE LA NOTA DEL 26.03.2020 DELLA SEGRETERIA PROVINCIALE DI NAPOLI E REGIONALE DEL MOSAP INDIRIZZATA AL DIRETTIVO NAZIONALE PER LA VALUTAZIONE E SUCCESSIVO INOLTRO AL DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA – UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI.


virgo sx

Tanti colleghi che hanno partecipato ai concorsi per l’accesso alla qualifica iniziale sia del ruolo dei Sovrintendenti che degli Ispettori sono in attesa del decreto di approvazione della graduatoria di merito e dichiarazione dei vincitori, ovvero, come nel caso del concorso per la copertura di 501 posti per Vice Ispettori, attendono da diversi mesi un provvedimento ad hoc per l’ampliamento. Altri colleghi ancora, in qualità di candidati al successivo concorso per 263 Vice Ispettori, molti dei quali giovanissimi, laureati e destinati a rappresentare la futura classe di Ufficiali di P.G. della Polizia di Stato, sarebbero già risultati idonei a una delle fasi concorsuali più complesse, come la prova scritta, e aspettano di poter svolgere i c.d. colloqui, che, per ovvi motivi, il Superiore Ministero ha giustamente sospeso considerata l’emergenza nazionale in cui verte il Paese.

Questa O.S. Mosap, con la presente, sulla base del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo 2020 che ha introdotto misure volte a contrastare e contenere la diffusione epidemiologica mediante la possibilità per il dipendente di svolgere la prestazione lavorativa presso il proprio domicilio e attraverso l’incentivazione dei lavoratori alla fruizione dell’istituto del congedo ordinario, nonché alla luce di tutte le iniziative a livello centrale e periferico volte a garantire la massima rotazione del personale e limitare i servizi a quelli essenziali,

C H I E D E,

compatibilmente alla necessità di assicurare la funzionalità e capacità operative degli Uffici, e alla priorità di consentire l’espletamento in forma “agile” dell’attività lavorativa alle categorie richiamate dalla Circolare 333-A/3820 del 13 Marzo 2020,

di valutare l’opportunità di attuare uno studio mirato alla verifica della sostenibilità di una procedura straordinaria che preveda l’immediato avvio in modalità a distanza “E-Learning” di tutti i candidati risultati idonei alle relative fasi concorsuali ai rispettivi corsi di formazione nelle more:

dei Decreti di approvazione delle graduatoria di merito e dichiarazioni dei vincitori ed eventuali rideterminazione delle stesse per il Concorso interno, per titoli per 2214 posti nella qualifica di vice sovrintendente e per il Concorso interno, per titoli, per la copertura di 614 posti per vice ispettore;

del Decreto di ampliamento e nomina dei vincitori per il Concorso interno, per titoli ed esame, per la copertura di 501 posti per vice ispettore del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato, indetto con decreto 2 novembre 2017;

dello svolgimento delle successive fasi concorsuali, quali il colloquio, da intendersi superato/assorbito all’atto del superamento dell’esame di fine corso per il Concorso interno, per titoli ed esame, per la copertura di 263 posti per vice ispettore (da estendersi a tutti i candidati risultati idonei alla prova scritta – vedi nota integrativa).

Fermo restando le determinazioni che l’Amministrazione legittimante vorrà successivamente adottare a fine dei corsi di formazione o in itinere, secondo il Mosap un Sistema integrato “smart working e formazione E-Learning”, oltre a giovare in termini di economicità per l’Amministrazione, risponderebbe efficacemente alla “prioritaria” esigenza di gestione e contenimento in relazione all’emergenza sanitaria in atto, e fornirebbe inoltre l’opportunità di avvantaggiarsi su larga scala sullo stato di avanzamento delle procedure concorsuali ancora in atto, evitando ritardi e colmando sul nascere, anche in chiave futura, possibili gaps rispetto ad altre Amministrazioni.

In attesa di riscontro si inviano Distinti Saluti.

IL SEGRETARIO GENERALE PROVINCIALE
Luigi Di Michele

IL SEGRETARIO GENERALE REGIONALE 
 Guido Esposito

virgo dx

 


HOME PAGE

Seguito nota – richiesta avvio corso di formazione in modalità telematica per tutte procedure concorsuali in atto.

CHIARIMENTO: a integrazione della nota con cui si chiede la possibilità di valutare l’opportunità dell’avvio al corso di formazione in modalità telematica per tutte procedure concorsuali in atto, in riferimento al punto 3 relativo alla situazione del Concorso interno, per titoli ed esame, per la copertura di 263 posti per vice ispettore, già è stato riferito per le vie brevi e ampiamente specificato ai vertici del Direttivo Nazionale del Mosap che la proposta in questione debba essere intesa rivolta a tutti quelli che hanno superato la prova scritta del concorso in parola, in previsione di un successivo decreto di ampliamento. […]  torna alla nota precedente

NUOVA DENOMINAZIONE FEDERAZIONE COISP – MOSAP

2-logo-senza-sfondo-fulllll-senza-mosap-750x793Con la nota ministeriale di oggi, 13.03.2020, la Segreteria del Dipartimento ha comunicato il cambio di denominazione della Federazione Coisp, di cui il Mosap già da tempo fa orgogliosamente parte. Da oggi La Federazione acquisisce la nuova denominazione “Federazione Coisp – Mosap”.

Un momento di grande e ulteriore crescita per il Mosap nel panorama sindacale nazionale, soprattutto in termini di rappresentatività.IMG-20200221-WA0008

Un’opportunità importante per la Segreteria partenopea del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia: il  Coisp e il Mosap, pur mantenendo le loro rispettive identità, potendo attuare valutazioni e azioni legittime in maniera autonoma a tutela dei propri iscritti, potranno far sentire come Federazione nei tavoli contrattuali, e non solo,   in maniera ancora più forte  e decisa la “voce” dei colleghi attraverso un’attività sinergica, in virtù del rapporto di leale e reciproca collaborazione che, in particolar modo a Napoli, li ha sempre contraddistinti.


HOME PAGE

 

FEDERAZIONE COISP/MOSAP NAPOLI – RIUNIONE CORONAVIRUS

DI SEGUITO RIPORTIAMO INTEGRALMENTE LA NOTA DELLA FEDERAZIONE COISP-MOSAP IN ESITO ALLA RIUNIONE DI OGGI IN MERITO ALL’EMERGENZA SANITARIA IN ATTO.


RIUNIONE-CORONAVIRUS-QUESTURA-DI-NAPOLI-1024x576

Alle 14,00 odierna, presso l’aula Vadalà del Reparto Mobile, si è svolta la riunione in merito all’emergenza del Coronavirus per quel che interessa in particolar modo la Polizia di Stato. L’Amministrazione – cosi come dalla nota del Coisp datata 24 febbraio scorso, con la quale si chiedeva un urgente intervento di sanificazione presso gli uffici di polizia aperti al pubblico e alle autovetture d’Istituto – preliminarmente ha informato le OO.SS. di aver chiesto ed ottenuto dalla Prefettura il capitolo di spesa per poter procedere alle pulizie giornaliere per TUTTI gli Uffici di Polizia Commissariati compresi ( con disinfettante tipo candeggina ) e la sanificazione di alcuni uffici di polizia a rischio di criticità sanitarie, dando priorità a: Immigrazione, Camere di Sicurezza, Denunce, Upg 404, Scientifica…., Gli uffici saranno man mano notiziati per iscritto affinché il personale venga informato della cosa. La sanificazione ( uffici critici di cui sopra ) comporterà per il personale operante in quegli uffici, il non poter entrare in quel luogo per un tempo non inferiore a 2 h, quindi saranno preferite le ore serali e/o i giorni festivi.
Per quanto attiene l’Ufficio Immigrazione, da domani sarà chiuso al pubblico e gli appuntamenti calendarizzati per questo periodo saranno ricalendarizzati a 30 gg dalla data dell’appuntamento. Si sta valutando di mantenere 5-6 persone solo per i richiedenti il primo asilo.
Per quanto attiene la divisione PAS, sarà messa in funzione la saletta protetta dal vetro e solo per ricevere la minima quantità di utenti (solo per le pratiche urgenti e non rinviabili ).
È stata avviata la “sanificazione” di TUTTE le autovetture (circa 1000) ad opera di 3 ditte specializzate di Napoli, Angri ed Ischia per agevolare i posti di polizia ubicati nelle varie aree. Si è ritenuto dover iniziare con il RPCC poiché le autovetture provenivano da servizio svolto in Lombardia.
Sono stati sensibilizzati i dirigenti a valutare (nei limiti del possibile e contemperando con le esigenze di servizio) le varie istanze di congedo (parentale, C.O., ecc) andando incontro alle esigenze dei colleghi.
Inoltre i dirigenti dovranno fare in modo che gli uffici siano quanto meno affollati possibile, INDIVIDUANDO MODULI CORRETTI DI ALTERNANZA, confidando nel buon senso sia dei vari dirigenti che dei colleghi.
È stata previsto che anche l’aggiornamento professionale venga fatto a domicilio.
La Federazione Coisp, dopo aver fatto una premessa che fotografava le difficoltà degli operatori di polizia, in particolar modo quelli maggiormente esposti al rischio di contagio come i colleghi che svolgono il servizio di controllo territorio ( Volante/Nibbio/Como Torino…. ), ha PRETESO e sottolineato l’esigenza di una capillare distribuzione a costoro, dei dispositivi di sicurezza (Kit DPI: mascherine FFP2-3, guanti, tute, da utilizzare solo in caso di effettiva necessità), ha chiesto inoltre di limitare al massimo i posti di controlli prestabiliti dall’amministrazione per evitare eventuali contagi e nel contempo di dare maggiore discrezionalità all’operatore di volante, mirati solo al controllo di persone ritenute sospette; ha chiesto chiare linee guida operative.

L’amministrazione ha colto positivamente le richieste della Federazione […] vai alla fonte dell’articolo


HOME PAGE

 

Misure per l’emergenza sanitaria, e richiesta congedo straordinario per chiusura generalizzata dei plessi scolastici.

A seguito delle richieste di informazioni pervenute a questa Segreteria è opportuno evidenziare la possibilità per i dipendenti della P. di S. (vedasi punto 6 circolare dipartimentale nr.333.A/0003455) di poter richiedere la fruizione di un periodo di congedo straordinario ai sensi dell’art.37 d.P.R. nr.3/1957 (che verrà decurtato dai 45 gg previsti) per accudire i propri figli, a causa della chiusura generalizzata delle scuole. Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria Mosap di Napoli.

Il Mosap è stato presente sin dall’inizio vicino ai colleghi in questo particolare momento, basti ricordare che la Segreteria Nazionale del Mosap già a fine Gennaio e la Segreteria di Napoli a inizio Febbraio, in tempi per altri non sospetti, segnalavano agli organi competenti le criticità circa le dotazioni dei dispositivi individuali di protezione.

Si ribadisce la massima solidarietà e vicinanza a tutti quei colleghi  ricoverati e a tutti quelli chiamati in prima linea a fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto,  senza dimenticare tutti quei poliziotti che, seppur preposti ad attività d’ufficio, ogni giorno sono a contatto con il pubblico, facendo percepire e infondendo ai cittadini  senso di sicurezza e nel contempo  garantendo loro tutti i servizi. 

 

 

Reparto  Mobile: lavori  di  ristrutturazione  dei locali  mensa, erogazione ticket

05 MARZO 2020 – Nella mattinata odierna,  la Segreteria Sezionale del Mosap  ha appreso dalla Direzione del IV Reparto Mobile che  il ticket  che verrà erogato  dalla  società appaltatrice del servizio mensa per sopperire alla temporanea chiusura dei locali, causa lavori, avrà un valore di  euro  5.38.  Importo che si distanzia dai dati  forniti in questi giorni e che sono circolati a seguito della riunione svoltasi lo scorso giorno in materia con le OO.SS.

Al sono fine di promuovere iniziative nell’interesse dei colleghi, il Mosap si riserva di procedere ad uno studio accurato di quelle che sono le condizioni contrattuali per la fornitura dei servizi di mensa, anche per quanto concerne le modalità ed il raggio di spendibilità di tali buoni (forniti direttamente dalla Ditta in questione) nonché per le tempistiche della loro erogazione, considerato il presumibile imminente inizio dei lavori

Ulteriori aggiornamenti a breve..

Tutelare i Poliziotti per Tutelare i Cittadini

Risale al 04 Febbraio 2020 la prima nota del Mosap di Napoli con cui si segnalava la carenza dei dispositivi di protezione individuale.

L’ultima nota del Mosap è stata inoltrata nella mattina di ieri (23 feb).

Ulteriori criticità sarebbero state rappresentate negli ultimi giorni non solo dagli operatori impegnati nei servizi su strada, ma anche dai colleghi degli uffici preposti alle attività di ricezione del pubblico e che lavorano, a diretto contatto, in spazi ristretti, a brevissima distanza con l’utenza. Le medesime problematiche investirebbero non solo Napoli, ma anche le altre province campane, come Salerno.

Siamo in attesa di ulteriori disposizioni a livello centrale e che vengano forniti al più presto tutti gli strumenti necessari ad affrontare l’emergenza sanitaria in atto, confidando in un veloce recepimento ed in un’efficace attuazione di tali direttive da parte degli organi competenti in ambito periferico.

E’ necessario “Tutelare i Poliziotti per Tutelare i Cittadini”.


ARTICOLI CORRELATI:


HOME PAGE

MOSAP NAZIONALE: Riconosciuta la legittimazione del Mosap a costituirsi parte civile nei processi penali a difesa dei colleghi .

La notizia fa notare il Mosap e’ che il Gup di Roma prima di disporre il rinvio a giudizio degli imputati dinanzi al Tribunale ha accolto la nostra richiesta di costituirci parte civile cosi’ riconoscendo per la prima volta legittimazione in un processo penale al nostro Movimento . Il segretario Fabio Conesta’ evidenzia come […] continua a leggere..

HOME PAGE

2° GIORNATA DI AVVICINAMENTO ALLA PROVA ORALE CONCORSO 263 V.I.

IMG-20200217-WA0095

Dopo i risultati più che positivi registrati lo scorso 17 Febbraio, la Segreteria Provinciale e la Segreteria Regionale del Mosap sono già a lavoro per l’organizzazione della 2° Giornata di Avvicinamento alle modalità di preparazione e svolgimento della prova orale per il concorso interno per 263 Vice Ispettori.

I colleghi interessati possono già dare la loro adesione contattando direttamente la Segreteria Mosap di Napoli all’indirizzo email: mosap-napoli@mosap.it

Ulteriori aggiornamenti a breve..


 


HOME PAGE

1° GIORNATA DI AVVICINAMENTO ALLA PROVA ORALE 263 VI. GRANDE RISPOSTA DEI COLLEGHI.

IMG-20200217-WA0106

Il 17 Febbraio  2020 presso il Roseto Park Hotel si è tenuta la “I Giornata di avvicinamento alle modalità di preparazione e svolgimento della prova orale per il concorso interno per 263 Vice Ispettori”, organizzata dalla Segreteria Provinciale e Regionale del Mosap.

Feedback più che positivo dei colleghi, l’interesse e la partecipazione da parte di chi ha preso parte all’evento è stata ineguagliabile, alcuni colleghi sono giunti anche da fuori regione. Una risposta, quella registrata ieri, che ci riempie di orgoglio, stimolandoci a dare sempre di più e a fare ancora meglio.

Un immenso  ringraziamento va alla Dott.ssa Isabella Mancini e all’Avv.to Teresa Moreno per “aver, con dedizione, disponibilità ed elevatissima professionalità, fornito un prezioso contributo al progetto del Mosap di Napoli”.

 

Grazie anche  a tutta la Squadra del Mosap di Napoli per aver creduto sin da subito in questo progetto e averlo sostenuto con forza. Siamo solo all’inizio!


BARRA MEW

PRESENTAZIONE E SALUTI

 SEGRETARIO GENERALE PROVINCIALE MOSAP 
 Luigi Di Michele

INTRODUZIONE E COORDINAMENTO DEI LAVORI

 SEGRETARIO REGIONALE MOSAP
  Dott. Guido Esposito

RELATORI:

 Avv.to Teresa Moreno 
 (legale di riferimento del Mosap di Napoli)

 Dott.ssa Isabella Mancini
 (esperta in psicologia della comunicazione)
BARRA MEW


HOME PAGE

Il Mosap incontra i Dirigenti del R.P.C.C. e dell’U.P.G. S.P.

Nella mattina del 07 Febbraio il Mosap ha incontrato presso la Caserma “Nino Bixio” il Dirigente del Reparto Prevenzione Crimine Campania. Durante l’incontro si è discusso, in un clima di massima collaborazione, degli attuali  strumenti finalizzati a garantire l’equa distribuzione dei servizi e dei carichi di lavoro. Il Dirigente, dopo aver prestato grande attenzione e preso atto delle segnalazioni di questa O.S., ha dimostrato piena disponibilità verso ogni iniziativa volta a innalzare la percezione di trasparenza nella gestione e nell’assegnazione dei servizi.

Successivamente, nel corso della stessa mattinata, la Delegazione del Mosap si è  recata in Questura per essere ricevuta dal Dirigente dell’U.P.G.-S.P. Nell’occasione, oltre ad aver ricevuto rassicurazioni in merito all’avvio delle procedure di  distribuzione dei dispositivi di protezione individuale, si sono affrontate alcune tematiche inerenti alle modalità di espletamento del servizio da parte della “Sezione Nibbio”.  In particolare si discuteva sull’importanza di convenire ad una linea unica per  porre in essere ogni rimedio utile a garantire i massimi standard e livelli di sicurezza dei  motociclisti, specie in condizioni meteo avverse. Il Mosap ci ha tenuto ribadire quanto sia fondamentale ai fini dell’incolumità degli operatori la valutazione tecnica della tenuta della moto effettuata dagli stessi, di volta in volta, nell’immediatezza su strada. In virtù della sensibilità manifestata dalla Dirigenza verso tale questione, si ritiene che quello di oggi sia stato un incontro più che positivo.

HOME PAGE